Ogni tanto ti capita di dimenticare un nome, le chiavi di casa o qualcosa dalla lista della spesa? Ecco alcuni esercizi facili e divertenti per tenere in allenamento la mente.

Non ricordare qualcosa è un processo normale, utile a sgomberare la mente da cose secondarie che vengono sostituite da nuove informazioni. Può succedere a tutti, tuttavia potrebbe anche rappresentare un primissimo segnale di decadimento delle prestazioni mentali.

Queste infatti possono essere messe a dura prova da fattori come traumi, stress, patologie, ma soprattutto dall’invecchiamento cognitivo. Che cos’è? Si tratta di un processo fisiologico che si manifesta in modo progressivo con l’avanzare dell’età, ma che può essere rallentato mantenendo attiva la mente. Perché proprio come i muscoli, anche la memoria ha bisogno di costante allenamento. Ecco allora 4 esercizi da mettere in pratica fin da subito:

  1. Soffermati sui dettagli. L’osservazione dei particolari costituisce un esercizio semplice e divertente, utile ad allenare la memoria visiva. Solo lo stimolo visivo infatti, contribuisce a fornire circa l’80% delle informazioni necessarie per la memorizzazione. Basta prendere l’immagine di una rivista o di un quadro e osservarla per un minuto. Poi, prova a ricordare oggetti e persone rappresentate all’interno.
  2. Leggi un libro più a fondo. Leggere è di per sé un ottimo modo per mantenere attiva la mente, ma puoi andare al di là della semplice lettura. Scorri l’indice del testo per avere un’idea dell’organizzazione; leggi i titoli dei paragrafi e poniti delle domande a cui cercherai di rispondere leggendo la sezione relativa. Infine, ripeti le principali informazioni lette e ripensa a quanto appreso.
  3. Suddividi in cifre numeri lunghi o numeri di telefono. Un’idea può essere quella di associare le cifre a una data importante, ad esempio quella di un anniversario o la tua data di nascita. Sfruttando la memoria visiva inoltre, puoi immaginare di comporre il numero sulla tastiera telefonica.
  4. Crea delle associazioni in coppie di parole simili. Le liste e gli elenchi molto lunghi sono sempre difficili da ricordare, ma qualche piccolo trucco può venirti in aiuto. Ad esempio parole come neve, aprile, rifugio, costume da bagno, primavera, barca, possono essere riorganizzate così per essere ricordate più facilmente: aprile-primavera; neve-rifugio; barca-costume da bagno.

Con questi e tanti altri semplici esercizi potrai mantenere in allenamento il cervello e rallentare il naturale declino cognitivo.

Partecipa al percorso gratuito di training per la memoria offerto da VIVIFLUX, l’integratore alimentare per la tua funzionalità cerebrale e psicologica.

In esclusiva per te, tante attività per allenare il cervello divertendoti, la possibilità di vincere fantastici premi e… non solo!

Ti basta compilare il form di partecipazione che trovi cliccando sul pulsante qui sotto e poi lasciarti guidare nel percorso dalle email che man mano ti manderemo. Potrai così:

  • Partecipare al grande concorso che mette in palio 3 tablet del valore di 500 euro ciascuno e buoni regalo da 50 euro da utilizzare come vuoi tu.
  • Metterti alla prova con le video sfide settimanali del Dr. Jonathan Farronato, farmacista e personal trainer della tua memoria: sotto la sua guida, svolgerai degli esercizi molto utili per la mente.
  • Ricevere codici sconto per l’acquisto di VIVIFLUX, l’integratore alimentare con omotaurina, acido folico, Omega-3 (DHA) e mirtillo nero. Se hai la percezione che la tua memoria non sia più quella di una volta e vuoi mantenerla in forma più a lungo, valuta un’integrazione con VIVIFLUX: lo trovi in vendita online e in farmacia.

La partecipazione al percorso di training per la memoria è gratuita: non perdere l’occasione!