Sai che esistono probiotici in grado di esercitare i loro effetti non solo a livello intestinale, ma anche cerebrale? Sono gli psicobiotici. Scopri quali sono e come possono aiutarti a stare bene.

Sembra difficile da credere, eppure modificando la composizione del microbiota con l’alimentazione e con la somministrazione di probiotici, possiamo gestire meglio lo stress, migliorare il tono dell’umore e la funzione cerebrale. È ciò che sta emergendo da numerosi studi di respiro internazionale che hanno rilevato una connessione tra intestino e cervello di tipo bidirezionale.

Cioè l’apparato digerente può trasmettere alcune sensazioni al sistema nervoso, così come questo può avere un ruolo chiave nella buona funzionalità dello stesso intestino.

Non a caso cattivo umore, stress, ansia, diverse patologie (tra cui obesità, disturbi mentali, allergie, malattie autoimmuni) hanno in comune un disequilibrio tra le colonie batteriche che popolano l’intestino.

La buona notizia è che questi batteri possono essere modulati al punto da influenzare in modo positivo l’asse intestino-cervello e l’umore.

Cosa sono gli psicobiotici

Vi sono batteri capaci di produrre specifiche sostanze in grado di migliorare l’umore e di influenzare la connessione tra intestino e cervello, che prendono il nome di psicobiotici. Essi sono definiti organismi vivi che, se assunti in quantità adeguate, possono apportare benefici per la salute mentale dell’oespite.

Gli psicobiotici infatti, sono dei particolari probiotici che, una volta arrivati vivi e vitali nell’intestino, possono agire sul cervello attraverso differenti meccanismi, tra cui la capacità di produrre neurotrasmettitori, ovvero molecole essenziali per la comunicazione tra cellule del sistema nervoso: una di queste è la serotonina, meglio conosciuta come l’ormone del buonumore. Alcuni psicobiotici possono aumentarne i livelli, favorendo una maggiore sensazione di benessere.

Fra i potenziali psicobiotici oggetto di studi, vi sono diverse specie batteriche appartenenti soprattutto ai generi Lactobacillus e Bifidobacterium.

Il Lactobacillus plantarum DR7 è uno degli ingredienti principali di NeuraxBiotic Zen, insieme al magnesio che contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso e alla normale funzione psicologica, alla riduzione della stanchezza e dell’affaticamento.

NeuraxBiotic Zen ti offre in omaggio il percorso personalizzato per favorire il rilassamento e l’equilibrio psicologico.

In esclusiva per te, tanti consigli per allentare le tensioni, la possibilità di vincere fantastici premi e… non solo!

Ti basta compilare il form di partecipazione che trovi cliccando sul pulsante qui sotto e poi lasciarti guidare nel percorso dalle email che man mano ti manderemo. Potrai così:

  • Partecipare al grande concorso che mette in palio 3 tablet del valore di 500 euro ciascuno e buoni regalo da 50 euro da utilizzare come vuoi tu.
  • Scaricare le guide pratiche con i consigli per allontanare lo stress dalla tua vita quotidiana ritrovando benessere e voglia di fare.
  • Ricevere codici sconto per l’acquisto di NeuraxBiotic Zen, l’integratore alimentare di Lactobacillus plantarum DR7 e magnesio. Se hai bisogno di rilassarti e sentirti meglio, valuta un’integrazione con NeuraxBiotic Zen: lo trovi in vendita online e in farmacia.

La partecipazione al percorso personalizzato verso il rilassamento e l’equilibrio psicologico è gratuita: non perdere l’occasione!

BIBLIOGRAFIA:

  • Chong HX, Yusoff NAA, Hor YY, Lew LC, Jaafar MH, Choi SB, Yusoff MSB, Wahid N, Abdullah MFIL, Zakaria N, Ong KL, Park YH, Liong MT. Lactobacillus plantarum DR7 alleviates stress and anxiety in adults: a randomised, double-blind, placebo-controlled study. Benef Microbes. 2019 Apr 19;10(4):355-373.
  • Cryan JF, O’Riordan KJ, Cowan CSM, Sandhu KV, Bastiaanssen TFS, Boehme M, Codagnone MG, Cussotto S, Fulling C, Golubeva AV, Guzzetta KE, Jaggar M, Long-Smith CM, Lyte JM, Martin JA, Molinero-Perez A, Moloney G, Morelli E, Morillas E, O’Connor R, Cruz-Pereira JS, Peterson VL, Rea K, Ritz NL, Sherwin E, Spichak S, Teichman EM, van de Wouw M, Ventura-Silva AP, Wallace-Fitzsimons SE, Hyland N, Clarke G, Dinan TG. The Microbiota-Gut-Brain Axis. Physiol Rev. 2019 Oct 1;99(4):1877-2013.
  • Dinan TG, Cryan JF. Gut-brain axis in 2016: Brain-gut-microbiota axis – mood, metabolism and behaviour. Nat Rev Gastroenterol Hepatol. 2017 Feb;14(2):69-70.
  • Liu WH, Chuang HL, Huang YT, Wu CC, Chou GT, Wang S, Tsai YC. Alteration of behavior and monoamine levels attributable to Lactobacillus plantarum PS128 in germ-free mice. Behav Brain Res. 2016 Feb 1;298(Pt B):202-9.